Entro il 27 luglio alle ore 18 , esclusivamente tramite PEC potranno essere presentate le domande per i contributi a fondo perduto che il Comune di Sarsina riconosce come forma di sostegno alle difficoltà collegate al COVID.

Possono accedere al presente fondo i soggetti esercenti le attività economiche:

  • del commercio
  • dell’artigianato
  • e dei servizi

aventi sede legale e unità operativa nel territorio del Comune oltre agli atri requisiti previsti nel bando.

Inoltre si richiede :

  • fatturato importo inferiore ad euro 1.000.000 per l’anno 2019;
  • riduzione del fatturato relativo al periodo che va dal 01/03/2020 al 31/12/2020 pari almeno al 20% rispetto allo stesso periodo riferito all’esercizio precedente (01/03/2019 31/12/2019);

Oppure essere impresa che ha avviato l’attività successivamente alla data del 01/03/2019 e non oltre il 31/12/2020, e perciò impossibilitata a dimostrare lo scostamento, rispetto all’anno 2019, del proprio fatturato, comunque inferiore ad euro 1.000.000 su base annua.

Nel caso di subentro in attività già in essere, avvenuto nel corso della sospensione per l’emergenza sanitaria, potrà presentare la domanda esclusivamente il subentrato e non il dante causa.

Il bando prevede esplicitamente anche le casistiche per le quali si esclude l’erogazione del riconoscimento.

Il contributo erogato una tantum sarà pari a 1.000,00  euro per tutte le imprese .

Gli uffici CNA del Comune di Sarsina sono a disposizione per tutti i chiarimenti necessari

Per info contattare: Giovanni Donati  0547 94436 – 054791091

SCARICA MODULO DI DOMANDA

SCARICA DETTAGLI DEL BANDO