Il tour per le aziende di territorio di Paolo Cavini, presidente di CNA Emilia-Romagna, accompagnato dal segretario Diego Benatti  è un’occasione per immergersi nelle realtà imprenditoriali che costituiscono l’ossatura economica della nostra regione. Questa iniziativa, fondamentale per comprendere la forza del sistema di relazioni e integrazione con la comunità locale, si è aperta con una tappa a nord, a Piacenza, in due aziende di rilievo: Telema e Bilanciai Associati. Questo primo appuntamento con le imprese è stato organizzato dalla CNA di Piacenza insieme al presidente Giovanni Rivalori e la direttrice territoriale Enrica Gambazza.

Storia e innovazione: l’azienda Telema di Piacenza

Azienda TelemaTelema ha dedicato oltre quarant’anni alla produzione di resistenze elettriche di potenza. Fondata nel 1975 a Piacenza, l’azienda ha progressivamente ampliato il proprio mercato, espandendosi dall’Italia all’Europa e al resto del mondo. Oggi, con oltre 1300 dipendenti e un fatturato globale superiore ai 200 milioni di euro, Telema è nella lista dei “migliori fornitori” dei più significativi ed importanti costruttori mondiali di veicoli ferroviari, dai tram alle metropolitane, dai treni ad alta frequentazione ai treni ad alta velocità.

«Mio padre ha fondato l’azienda, abbiamo subito iniziato a lavorarci anche io e mio fratello e ora ci sono anche i nostri figli», racconta il presidente dell’azienda Mario Fornari.

Presidente Cavini azienda Telema

Tre generazioni che, passo dopo passo, hanno creduto in Telema e nella qualità del loro lavoro. «Diciamo che mio fratello è entrato in azienda pochissimo dopo l’apertura. Quindi non contiamo la generazione di mio padre. Si sa che la terza generazione è quella che chiude e non voglio che sia quella di mio figlio» scherza l’ingegnere giocando sulla scaramanzia dell’imprenditore.

«Nel 1975 siamo partiti da qui – dice indicando una parte ridotta di quella che è oggi la sede dell’azienda – usavamo la vecchia stalla dei nostri zii come deposito». Partita dal piccolo, ora però Telema ha bisogno di espandersi e raggiungere dimensioni più adeguate al suo fatturato, riconfigurando la produzione in modo migliore.

Ma cosa sono esattamente le resistenze elettriche di potenza? «Quando un treno entra in fase di frenatura – usiamo le resistenze in acciaio con effetto frenante sul treno. È una frenatura elettrica, diversa da quella meccanica», semplifica Fornari per i non addetti ai lavori. «Anche per un’azienda di questa portata la realtà italiana permette dei grandi vantaggi: la filiera locale dà un supporto. Supporto locale- vantaggio dell’Italia e qui la trovi di alto livello abbiamo sempre difeso la nostra produzione nazionale».

L’unione fa la forza: Bilanciai Associati Grandi Impianti di Piacenza

Bilanciai Associati Piacenza srlLa seconda tappa è stata da Bilanciai Associati Grandi Impianti srl, costituita nel 1968 da un gruppo di lavoratori che decisero di rilevare l’azienda presso la quale erano impiegati. L’azienda è socia di CNA da più di 50 anni, costituendo quella che è l’ossatura del sistema della nostra confederazione in Emilia-Romagna.

Accompagnati da Marisa Savi, presidente del Cda della ditta che conta sei soci, il presidente Cavini e il segretario Diego Benatti hanno visto hanno potuto vedere anche bilance storiche, pezzi che segnano la storia anche agroalimentare d’Italia.

 

Azienda Bilanciai Associati

Bilanciai Associati, con oltre cinquant’anni di esperienza nel settore, si distingue per la vendita, l’installazione e l’assistenza di strumenti per la pesatura e la lavorazione dei cibi, oltre che per una vasta gamma di attrezzature per la ristorazione.

La loro competenza e affidabilità nel fornire soluzioni su misura per una vasta gamma di attività, dalla ristorazione aziendale ai bar e alle comunità, li rende un punto di riferimento nel settore.

Queste visite non sono solo un’opportunità per il presidente Cavini di conoscere da vicino l’attività delle aziende locali, ma anche un momento per riflettere sull’importanza di sistema regionale dinamico e competitiva, capace di adattarsi alle sfide del mercato globale e di fornire soluzioni innovative per i propri clienti.

Al termine degli incontri con gli imprenditori piacentini il presidente Cavini e il segretario Benatti hanno partecipato alla presidenza di CNA Piacenza.

Presidenza Piacenza

Il viaggio alla scoperta delle imprese di CNA Emilia-Romagna continua: nelle prossime settimane, infatti, sono programmati appuntamenti in ogni territorio!