CNA Impresa Donna scommette sulla trasformazione del pensiero in occasione della Giornata Internazionale della Donna 2021

Il prossimo giovedì 18 marzo arriva “AltaQuota Reloaded – Il fattore DI: i sentieri dell’innovazione” una giornata di formazione organizzata da CNA Impresa Donna dedicata a tutte le donne imprenditrici dell’Emilia-Romagna.

Ad un anno esatto dall’inizio della pandemia ricorre la Giornata Internazionale della Donna. I dati li conosciamo, purtroppo. La crisi sanitaria che ha innestato il blocco e il rallentamento di numerose attività economiche ha impattato fortemente su lavoro colpendo i settori dove maggiormente è presente l’imprenditoria femminile, che spesso a sua volta occupa personale femminile. A questo si è aggiunta e accentuata la problematica della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, oggi più attuale che mai, a fronte delle nuove chiusure dei plessi scolastici e dei servizi di supporto che si stanno via via susseguendo sul territorio nazionale. Ma conosciamo un altro dato qualitativo, ancora più rilevante.

Di fronte al timore per il tempo che verrà e alla incertezza sul futuro le nostre donne imprenditrici si sono dimostrate delle vere e proprie combattenti, fortemente ancorate alla attività che stanno conducendo e con il grande desiderio di dare continuità alla propria attività. Dall’indagine nazionale di CNA Impresa Donna che ha indagato un campione di circa 700 imprenditrici il periodo pandemico è stato da loro utilizzato per rivedere progetti, pensare a nuovi modelli di business e di relazione, studiare il mercato internazionale, costruire nuove reti e acquisire nuove competenze individuali e di team all’interno dell’impresa.

Per questa ragione le Presidenti di CNA Impresa Donna dell’Emilia-Romagna hanno pensato di proporre a tutte le donne imprenditrici della nostra regione il webinar “AltaQuota Reloaded – Il fattore DI: i sentieri dell’innovazione“, una tavola rotonda di confronto tra Michele Cassetta, Carla Ferreri e Piero Formica dedicato alla trasformazione e alla crescita imprenditoriale e che fa leva sulle doti, spesso straordinarie, delle imprenditrici del nostro territorio e sostenuto con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

Questo nell’attesa, non simbolica, di misure finalmente concrete a sostegno dell’imprenditoria femminile e delle donne imprenditrici sia neo che navigate. Perché è questo che le donne ci chiedono: di credere in loro non solo dichiarandolo, ma dimostrandolo attraverso i fatti.

Per informazioni:
cid@cnaemiliaromagna.it

Iscriviti:
https://eventi.cnaemiliaromagna.it/iniziative/altaquota180321.php