Le domande di bonus per servizi di baby-sitting, centri estivi e servizi integrativi per l’infanzia potranno essere presentate fino al 31 agosto 2020. Lo comunica l’INPS in una nota. La Legge di conversione del decreto Rilancio Italia, chiarisce l’Istituto nazionale di previdenza, ha infatti esteso a tale data il periodo per il quale è possibile usufruire del bonus baby-sitting e centri estivi.

Potranno quindi essere remunerate tramite il Libretto Famiglia le prestazioni lavorative di baby-sitting svolte dal 5 marzo 2020 al 31 agosto 2020.

Le prestazioni svolte nel periodo sopra indicato, conclude l’INPS, potranno essere comunicate sulla piattaforma delle prestazioni occasionali entro il 31 dicembre 2020.