Il primo luglio 2019 per gli oltre 1.000 micro birrifici artigianali a livello nazionale è entrata in vigore la riduzione del 40% delle accise prevista dal Decreto del Ministero dell’Economia n. 4/06/2019. Ricordiamo che sono definibili micro birrifici o birrifici artigianali le imprese che rispettano il limite di 10 mila ettolitri di produzione annua, sono indipendenti a livello societario e non effettuano pastorizzazione e micro filtrazione, vale a dire i processi a cui viene sottoposta la birra industriale.

La CNA perseguiva l’obiettivo della riduzione già dal 2015, anno da cui ha avanzato questa proposta finalizzata a tenere conto delle dimensioni aziendali dei micro birrifici artigianali, che proprio per questa loro caratteristica non potevano e non possono essere confusi con i produttori di birra industriale.

La riduzione delle accise del 40% per i birrifici artigianali si somma alla riduzione della accisa a 2,99 euro per ettolitro e per grado-Plato, favorendo economie per i micro birrifici e allineandoli alla dinamica internazionale. Il taglio delle accise, infatti, avvicina l’Italia ai principali produttori europei che hanno da tempo differenziato le aliquote come indicato nella direttiva europea.

Altro aspetto importante, da sempre sollecitato dalla CNA, è il tema dell’accertamento della produzione dal mosto alla fase di confezionamento, facendo riferimento quindi alla reale quantità di alcol prodotta, così come previsto dalla stessa Legge di Bilancio. Per potere accedere alla agevolazione è necessario da un lato essere definiti e registrati e ottenere la licenza come micro birrifici, dall’altro lato rapportarsi con l’agenzia delle Dogane in merito all’obbligo della digitalizzazione delle accise e di trasmissione telematica dei dati delle contabilità dei depositari autorizzati che esercitano l’attività di micro birrifici.

Per approfondire

A seguire, i commenti di Davide Finoia (portavoce regionale Mestieri Produttori Bevande CNA Emilia Romagna) e Vittorio Ferraris (Direttore Generale Unionbirrai) raccolti al termine del seminario specialistico “SEMPLIFICAZIONE DEI MICRO BIRRIFICI AI FINI DELLE ACCISE” che abbiamo organizzato lo scorso 1 ottobre per approfondire le implicazioni della agevolazione prevista dal DM 4/06/2019.

Chi desiderasse ricevere ulteriori informazioni ci può contattare scrivendo a alimentare@cnaemiliaromagna.it