Nei giorni scorsi si è svolto a Parma, presso l’auditorium intitolato a Carlo Mattioli, il terzo incontro del YOUZ FORUM giovani, un percorso di partecipazione e confronto avviato dalla Regione Emilia-Romagna per progettare insieme agli stessi giovani le future politiche regionali dedicate alle nuove generazioni.

I temi trattati nella tappa di Parma sono stati quelli della legalità, dell’inclusione sociale e della pace e sono stati introdotti da una relazione della vicepresidente della Regione con delega alle politiche giovanili Elly Schlein e per CNA Parma era presente la neo presidente del gruppo Giovani Imprenditori Miriam Gardoni.

I giovani protagonisti, provenienti da Parma e da diverse province emiliane, sono stati divisi in gruppi di lavoro collocati all’interno delle sale dedicate alla mostra Abecedario, allestita all’interno del Palazzo del Governatore dove, partendo dalle sensazioni suggerite dalle opere stesse, ogni gruppo ha sviluppato un progetto che rispondesse alle necessità delle città di oggi: inclusione, senso della comunità, collaborazione e cura per gli altri. I progetti, rappresentati in un disegno finale, sono stati poi presentati ed affidati ad Elly Schlein che si impegnerà a trasformarli in realtà concrete.

«Il successo di questa tappa di Youz ha dimostrato come i giovani della generazione “Z” abbiano interesse e curiosità verso la comunità ed il proprio territorio a dispetto di tante illazioni che li descrivono come poco impegnati. – È il commento di Miriam Gardoni di Gardoni Art –­ Il gruppo giovani di Cna ha partecipato con interesse e sarà presente anche in futuro per dare il proprio contributo, perché è nel nostro ruolo di giovani cittadini e di giovani imprenditrici e imprenditori. Forti dell’entusiasmo derivato da questa prima ripartenza, da settembre inizieremo a lavorare per fare impresa in modo innovativo e sostenibile per il presente e per il futuro.»