Dal 10 al 13 settembre, all’APE Museo di Parma, apre al pubblico la prima tappa della mostra multisensoriale itinerante “Profumo, 30 anni di emozioni”, realizzata da CNA Parma in coorganizzazione con Mouillettes & Co.  dedicata al mondo delle fragranze.

La mostra, ideata in occasione del trentesimo anniversario di Accademia del Profumo, traccerà un racconto sull’evoluzione olfattiva del mondo delle fragranze nelle ultime tre decadi, mettendo in luce le specialità del territorio italiano utilizzate nell’industria della profumeria. Le essenze proposte in mostra saranno accompagnate dalle immagini colte dall’obiettivo della fotografa Antonella Pizzamiglio che, proprio ispirata dalle essenze stesse, ha realizzato dodici scatti inediti, con una camera digitale senza elaborazioni informatiche.

All’inaugurazione della prima tappa dal titolo “PARMA la città del PROFUMO” hanno partecipato, tra gli altri, il presidente di CNA Parma, Paolo Giuffredi, e la presidente Accademia del Profumo, Ambra Martone.

“Abbiamo colto con grande piacere l’invito di Accademia del Profumo a partecipare a questo importante evento e presentare alla città il catalogo e la fragranza di “PARMA la città del PROFUMO”, frutto di quello che reputo essere la realizzazione di un progetto di lavoro straordinario, che ha coinvolto numerose ed eterogenee realtà sul territorio – ha dichiarato il presidente della CNA provinciale – Un’intera filiera di aziende si è unita per trasmettere le proprie conoscenze e la propria professionalità sotto forma di un percorso espositivo lasciato in eredità alla città, quale patrimonio storico e culturale di inestimabile valore. Grazie al personale contributo di ognuna delle aziende della filiera del profumo è stato possibile realizzare tutto questo e a loro desidero esprimere un grande ringraziamento”.

“In occasione del trentesimo anniversario dell’Accademia abbiamo voluto tracciare un racconto sull’evoluzione olfattiva, culturale e sociale del mondo delle fragranze – ha affermato la presidente di Accademia del Profumo – Abbiamo iniziato a farlo sul web, già da gennaio, attraverso il nostro sito e i nostri canali social, e proseguiamo ora nelle principali città italiane storicamente legate al profumo, con una mostra multisensoriale alla scoperta delle note olfattive protagoniste di queste tre decadi. Siamo felici e orgogliosi di cominciare proprio da Parma, nominata Capitale Italiana della Cultura per il biennio 20-21 e desideriamo ringraziare CNA, APE Museo e tutto lo staff di ‘PARMA la città del PROFUMO’ per questa straordinaria opportunità”.